stronzetto

25 giugno 2009

Leggendo il giornale in un baristico cicaleccio di sopracciglia epilate e polpacci tatuati, accostavo le plebi opulente del putrefatto paese alla totale mancanza di un’idea di grandezza; e impegolandomi, ovvio, all’istante, sopra un’alternativa alla foia quale lobotòmico vertice  – don’t think, just feel! – di un’epoca in tutto virata al Sentire, mi toccava pensare si desse urgente bisogno d’aristocrazia. Cercavo allora certe parole di Albert Camus citate da Franco Cassano in un libro letto ormai anni fa, giusto per constatare di non averlo acquistato nè di averlo sia pur sommariamente riassunto, cosa che cerco di fare quando non sono in ricchezza e vago per biblioteche – ma che soltanto in casi rarissimi riesco a terminare, come  appunto dimostra il Cassano; la citazione del quale, scartabellando, ho poi sospettato non stesse nel libro, forse l’unico bello fra i Cassano che ho letto, ma chissà dove, lasciandomi in seme l’orrendo sospetto che persino il Francese, alla democrazia del sentire – così ben pasturata dal maiale al governo – preferisse l’opposto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: